MyCNA       Lavora con noi

Contributi alle imprese: 5 miliardi per le piccole e medie imprese grazie all'accordo con Intesa San Paolo

Rete Imprese Italia (soggetto di rappresentanza unitario del mondo delle Pmi e dell’impresa diffusa, costituito da Confartigianato, CNA, Casartigiani, Confcommercio, Confesercenti) e il Gruppo Intesa SanPaolo, hanno sottoscritto oggi un nuovo accordo che rinnova la collaborazione già avviata nel 2011. Le intese rinsaldano il pieno sostegno alle piccole e medie imprese associate attraverso un plafond di finanziamenti messi in campo da Intesa SanPaolo che ammonta a 5 miliardi di euro.

Tra i principali obiettivi di Rete Imprese Italia e di Intesa San Paolo vi sono il sostegno al capitale circolante delle imprese associate, il rafforzamento patrimoniale delle stesse e la promozione della nuova imprenditoria.

In primo luogo l’intesa mira ad intensificare il rapporto di collaborazione con i Confidi operanti sul territorio al fine di favorire l’accesso al credito e incentivare l’utilizzo degli strumenti pubblici di garanzia, in particolare del fondo Centrale di Garanzia ex-legge 662/96, costituito per garantire le esposizioni finanziarie delle imprese “economicamente sane” (secondo i parametri UE) e per salvaguardare la patrimonializzazione dei Confidi.

In secondo luogo Intesa SanPaolo ha predisposto un portale dedicato a coloro che intendano avviare una nuova attività imprenditoriale denominato “Neo Impresa” (www.neoimpresa.com ). Il portale potrà essere segnalato dalle Associazioni di categoria e dai Confidi quale strumento di assistenza per gli adempimenti necessari all’avvio di una nuova attività imprenditoriale e ai finanziamenti messi a disposizione da tutte le banche del gruppo Intesa SanPaolo.

 

Per maggiori informazioni compila il MODULO ON-LINE  oppure contatta il Numero Verde 800 016213.

 

Leggi l’accordo tra Rete Imprese Italia e Intesa SanPaolo