MyCNA   

Nuova Sabatini: contributo in conto interessi per l’acquisto di beni strumentali

Ancora disponibile il contributo in conto interessi  previsto dallo  strumento agevolativo “Nuova Sabatini” – istituito nel 2013 – concesso dal Ministero dello Sviluppo Economico a fronte di finanziamenti bancari quinquennali per l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature.

Possono accedere alle agevolazioni le piccole e medie imprese localizzate su tutto il territorio nazionale. La  concessione  del  contributo  da  parte  del MISE è condizionata  all’adozione  di  una delibera  di finanziamento che abbia le seguenti caratteristiche: 

  • Essere deliberato a copertura  di spese di investimenti n beni materiali e immateriali
  • Essere deliberato da una banca o da un intermediario finanziario entro il 31 dicembre 2018,  con una durata massima di 5 anni;

A  fronte  del  finanziamento  concesso  dalla  banca  o  dall’intermediario  finanziario,  il  MISE  concede  un contributo  pari  all’ammontare  complessivo  degli  interessi  calcolati  in  via convenzionale  su  un  finanziamento  al  tasso  d’interesse  del  2,75%  della  durata  di  cinque  anni  e  di  importo  equivalente  al  finanziamento concesso.  E’ previsto un contributo maggiorato del 30% – quindi al 3,575% annuo – per la realizzazione di investimenti in tecnologie digitali – compresi gli investimenti in big data, cloud computing, banda ultralarga, cybersecurity, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D, Radio frequency identification – e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

Le imprese hanno la possibilità di beneficiare della garanzia del Fondo centrale,  fino alla misura massima prevista dalla vigente normativa (80% dell’ammontare del finanziamento).

I consulenti Cna sono a disposizione per l’assistenza nella predisposizione della richiesta di finanziamento e delle agevolazioni.

CHIEDI INFORMAZIONI

Compila il modulo

Chiedi informazioni sulla Nuova Sabatini. Sarai ricontattato