MyCNA       Lavora con noi

Titoli di stato per crediti verso P.A.: slitta il termine

Le piccole e medie imprese che vantino crediti nei confronti delle pubbliche amministrazioni possono ancora ottenere l’assegnazione di titoli di stato: c’è tempo fino al prossimo 27 luglio. A deciderlo per decreto è stato il ministero dell’Economia e delle Finanze (d.l. 24 gennaio 201 n. 1) che ha posticipato i termini inizialmente fissati al 28 giugno 2012.

I destinatari del provvedimento sono le imprese titolari  dei  crediti  connessi  a transazioni commerciali relative alla fornitura di beni e servizi, il cui ammontare, al netto degli interessi, non risulta complessivamente inferiore  a mille euro. Per ottenere l’assegnazione i creditori devono inoltrare apposita domanda all’amministrazione statale debitrice.

Ecco le modalità indicate dal ministero:

  • sono ammessi i soggetti titolari di crediti non inferiori a euro 1.000, maturati al 31/12/2011
  • la domanda va presentata alla relativa Amministrazione statale che ha usufruito della fornitura
  • l’importo del credito è al netto di eventuali rimborsi o compensazioni parziali o totali già ottenute
  • verranno assegnati speciali titoli di credito del tesoro, con scadenza marzo 2016, per un importo complessivo di 2 miliardi di euro
  • l’assegnazione avverrà entro il 31 ottobre 2012 secondo un elenco redatto sulla base della data di anzianità del credito e dell’importo.

 

Per informazioni compilare il MODULO ON-LINE , sarete ricontattati da un nostro esperto.